Muscolatura del piede: guida rapida

La muscolatura del piede è varia e complessa e si suddivide in una muscolatura intrenseca, ovvero tutti quei muscoli che originano e si inseriscono nel piede stesso e muscolatura estrinseca, ovvero tutti quei muscoli che si inserendosi nel piede ma che originano al di fuori di esso.

Di seguito una serie di tabelle intuitive con l’origine, la funzione e l’azione della muscolatura del piede.

MuscolaturaPiede_Pagina_1

MuscolaturaPiede_Pagina_2

MuscolaturaPiede_Pagina_3

MuscolaturaPiede_Pagina_4

MuscolaturaPiede_Pagina_5

La muscolatura del piede che permette movimenti di flessione plantare, di supinazione e di inversione viene spesso indicata in gergo come muscolatura “cavizzante” del piede ed è coinvolta in tutte le fasi di spinta e propulsione del piede in cui si ha di fatto un irrigidimento dell’elica podalica; al contrario i muscoli antagonisti a quelli “cavizzanti” sono tutti i muscoli che permettono movimenti di pronazione, eversione e flessione dorsale, in quest’ultimo caso va fatta una dovuta eccezione per il muscolo tibiale anteriore in quanto la sua completa funzione (viste le sue inserzioni anatomiche) lo rende di fatto un muscolo con effetti di irrigidimento della volta plantare.

Dott. Luca Russo Ph.D.

2018-12-02T17:31:05+00:00